Il sito  utilizza cookies per una migliore esperienza di navigazione. Cliccando su ACCETTO puoi continuare. Grazie

Corsi pratici di cucina naturale

“Condividi la tua positività, condividi la tua luce, condividi tutto ciò che hai. Qualsiasi cosa bella tu abbia non accumularla. Il tuo amore, la tua felicità, la tua gioia, condividili”. (Osho)

Le parole che ho scritto sopra sono il principio ispiratore per il Corso di cucina naturale che organizzo presso di me. Il corso così come è adesso è nato quasi per caso, come suggerimento per partire con una nuova sfida….

Il Corso è impostato proprio sulla condivisione: insieme si pulisce, si taglia, si grattugia, si cuoce, si mescola, si impasta…. Allo stesso tempo ci si confronta non solo sui temi dell’alimentazione, ma c’è anche spazio per eventuali dubbi da chiarire, domande cui rispondere, quesiti personali da mettere sul tavolo, libri da consigliare, scambi di esperienze e molto altro.

Il tema su cui verte il corso è il corpo umano con tutti i suoi apparati: dal punto di vista pratico le ricette e gli alimenti che servono per prepararle hanno, di volta in volta, un nesso con un’alimentazione tesa a prevenire tante problematiche comuni a tutti noi: per esempio i cibi più utili per la salute del fegato, piuttosto che dell’intestino o dei reni; si imparano le corrette combinazioni alimentari che da sole, a volte, risolvono disturbi anche molto fastidiosi. Impariamo a conoscere un po’ di più il corpo umano e il suo funzionamento proprio attraverso il cibo che ingeriamo e l’effetto che esso ha su di noi. Tantissime sono le notizie e le informazioni che possiamo avere solo partendo da una semplice carota!!! Il cibo offre tantissimi argomenti da trattare: partendo dagli alimenti per il corpo si arriva a quelli dell’anima, dato che, nella visione olistica, TUTTO E’UNO. Si parla delle proprietà dei cibi, ma anche della simbologia degli stessi; si capisce perché i nostri organi funzionano bene con un determinato alimento, ma anche che si intossicano con un’emozione troppo intensa…e così via.

Il corso, fino a questo momento, si svolge presso la mia abitazione, e ho stabilito un numero minimo e uno massimo di partecipazione, non solo per un motivo di spazi, ma anche perché ho notato che con un gruppo non troppo numeroso è più facile avere tutti qualcosa da fare e da dire!!! …senza correre il rischio di creare troppa confusione.

All’inizio del corso le persone non si conoscono, alla fine, pur sapendo poco l’una della vita dell’altro, hanno instaurato un contatto importante, basato su un’affinità che va al di là delle apparenze e questo solo grazie alla condivisione: tutti possiamo solo arricchirci grazie all’incontro con l’altro e, perché no, anche divertirci!!!

Ogni serata ha un argomento ben definito ma tanto nasce anche dall’improvvisazione e dalla creatività che si libera mentre si condivide un atto apparentemente semplice come il cucinare.

Daniela Temponi